19/03/16

#CalabriaDissestata, evento a Catanzaro

"#CalabriaDissestata, il suolo e il dissesto idrogeologico", è il titolo dell’evento con dibattito pubblico che si terrà domenica 20 marzo dalle ore 17 presso la Sala delle Culture, nel palazzo della provincia di‪ Catanzaro‬.
L’evento sarà un’occasione per far conoscere alla cittadinanza le proposte del M5S in merito alla prevenzione sul dissesto idrogeologico e lo stop al consumo del suolo. La ‪Calabria‬ è una terra devastata da alluvioni e frane e la recente ondata di maltempo che ha colpito Catanzaro ne è la prova, esattamente come lo è stato a Rossano la scorsa estate e nella locride lo scorso autunno.
In Parlamento abbiamo depositato diverse proposte di legge per prevenire il dissesto idrogeologico e per fermare il consumo di suolo. Inoltre abbiamo consegnato in tutte le prefetture d'Italia un piano per affrontare le emergenze intervenendo nel breve, nel medio e nel lungo periodo.
Questa iniziativa ci darà anche occasione per lanciare una vera e propria task force regionale che si occuperà di analizzare le opere e i cantieri indicati nell'accordo di programma della Regione Calabria per prevenire il dissesto, partendo da quello stipulato nel 2010/2011 ed i successivi atti integrativi. Potremo verificare quanti e quali sono i fondi messi a disposizione, se tali risorse finanziarie sono state stanziate e quale è stato il loro effettivo utilizzo. Inoltre, in collaborazione con attivisti, tecnici di settore ed enti competenti, si procederà a monitorare, aggiornare e mappare le aree che necessitano di interventi.
Interverranno nel dibattito il geologo Rosario Biafora De Simone, l’ingegnere ambientale Diego Malerba, il dirigente del Centro Funzionale Multirischi Arpacal Raffaele Niccoli, Federica Daga e tanti altri.
La nostra visione di salvaguardia del territorio porterebbe anche ad un aumento strutturale dei posti di lavoro, molto maggiore rispetto a quelli portati dalle somme investite in grandi opere o nella ricerca di combustibili fossili. Vogliamo un’inversione di tendenza per questo Paese che, insieme alla convenienza economica, vedrebbe la drastica riduzione dei danni causati dal dissesto, la messa in sicurezza del nostro territorio tutelando la risorsa suolo e la riduzione del rischio di piangere nuove vittime ad ogni acquazzone.
Link dell'evento su Facebook
☞ 
https://www.facebook.com/events/768099676623583/

LEGGI ANCHE:

0 commenti:

Posta un commento